Le prime pagine (pdf)

Mauro Viviani
La Croce Rossa italiana a Chiavari

Collana: Biblioteca del Grifo
Formato: 15x21 cm
Pagine: 192
Prezzo: € 14,00
Isbn: 978-88-94851-49-6
 

Sandro Antonini
La Banda Spiotta e la brigata nera genovese Silvio Parodi

Sandro Antonini
Brigata Coduri

Sandro Antonini
Guerra civile

Sandro Antonini
Io, Bisagno...

Sandro Antonini
Tigullio giorno e notte

Sandro Antonini, Barbara Bernabò
I Magnifici a Sestri Levante

Mauro Baldassarri
Monumenti di carta

Mario Bertelloni
Avansé

Francesco Baratta, Giuseppe Boccoleri
L'insediamento di un'industria
siderurgica nel levante ligure
agli inizi del novecento

Giordano Bruschi
Quelli dei comitati

Vittorio Civitella, Elvira Landò Gazzolo
Madri di guerra. Lettere a Natalia

Carlo Doria
Uons apòn etàim

Marco Fantasia
Una storia sorridente

Dario G. Martini
Genovesi malelingue

Giulia Oneto
Leivi ieri

Marco Porcella
La fatica e la Merica

Giuseppino Stevané, Sandro Antonini
I padroni del vapore

Giuseppe Valle, Giorgio Viarengo
Parroci e Resistenza nel Tigullio

Giorgio Getto Viarengo
Chiavari

Giorgio Getto Viarengo
Il naufragio del Sirio

Giorgio Getto Viarengo
Il ramarro e la sua coda

Luigi Vinelli
Benedetto XV costruttore di pace

Luigi Vinelli
Fortunato Vinelli

Luigi Vinelli
Portofino

Mauro Viviani
La Croce Rossa Italiana a Chiavari

Albino e Gianandrea Zanone
Luci e ombre a Sopralacroce

Mauro Viviani

La Croce Rossa italiana a Chiavari

Le origini, la missione, i primi anni

Jean Henry Dunant si trovava vicino Solferino dopo la sanguinosa battaglia durante la quale morirono quasi 100mila uomini. Egli si trovò coinvolto nel terribile macello, aggravato dalla "inesistenza" della sanità militare, e descrisse il tutto nel suo testo fondamentale: Un Souvenir de Solferino. Dall'orribile spettacolo nacque l'idea di creare una squadra di infermieri volontari preparati la cui opera potesse dare un apporto alla sanità militare: la Croce Rossa.

Il libro approfondisce la storia riservando attenzione al corpo delle crocerossine il cui motto "Ama-Conforta-Lavora-Salva" è sempre risonato là dove c'è stato bisogno di chi si chinasse sulla sofferenza umana.

Ampi brani del diario di alcune crocerossine riescono a darci l'idea del loro straordinario lavoro. Una parte rilevante del libro è dedicata alla Croce Rossa di Chiavari, città dove risiede Viviani.
 

Mauro Viviani, nato a Levanto il 25 ottobre 1928, vive da diversi anni a Chiavari, dove ha condotto le sue maggiori ricerche nella Biblioteca della Società Economica. È un profondo conoscitore della Croce Rossa Italiana.