Le prime pagine (pdf)

Giorgio Getto Viarengo
Il processo Spiotta

Collana: Biblioteca del Grifo
Formato: 15 x 21 cm
Pagine: 204
Prezzo: € 17
Isbn: 978-88-94851-64-9
 

Sandro Antonini
Pescatori e naviganti

Sandro Antonini
Generali e burocrati nazisti in Italia: 1943-1945

Sandro Antonini
La Banda Spiotta e la brigata nera genovese Silvio Parodi

Sandro Antonini
Brigata Coduri

Sandro Antonini
Guerra civile

Sandro Antonini
Io, Bisagno...

Sandro Antonini
Tigullio giorno e notte

Sandro Antonini, Barbara Bernabò
I Magnifici a Sestri Levante

Mauro Baldassarri
Monumenti di carta

Mario Bertelloni
Avansé

Francesco Baratta, Giuseppe Boccoleri
L'insediamento di un'industria
siderurgica nel levante ligure
agli inizi del novecento

Mario Bertelloni
Penna e passione

Giordano Bruschi
Quelli dei comitati

Alberto Bruzzone
New York tales

Vittorio Civitella, Elvira Landò Gazzolo
Madri di guerra. Lettere a Natalia

Carlo Doria
Uons apòn etàim

Marco Fantasia
Una storia sorridente

Daniela Lavagnino
Craviasco

Dario G. Martini
Genovesi malelingue

Giulia Oneto
Leivi ieri

Marco Papagalli
Carmen e Attilio

Marco Porcella
La fatica e la Merica

Pier Sambuceti
Ribelli

Giuseppino Stevané, Sandro Antonini
I padroni del vapore

Giuseppe Valle, Giorgio Viarengo
Parroci e Resistenza nel Tigullio

Giorgio Getto Viarengo
Il processo Spiotta

Giorgio Getto Viarengo
Ottobre 1922

Giorgio Getto Viarengo
Strade di Chiavari

Giorgio Getto Viarengo
Chiavari

Giorgio Getto Viarengo
Il naufragio del Sirio

Giorgio Getto Viarengo
Il ramarro e la sua coda

Luigi Vinelli
Benedetto XV costruttore di pace

Luigi Vinelli
Fortunato Vinelli

Luigi Vinelli
Portofino

Mauro Viviani
La Croce Rossa Italiana a Chiavari

Albino e Gianandrea Zanone
Luci e ombre a Sopralacroce

Giorgio Getto Viarengo

Il processo Spiotta

La corte d'assise straordinaria di Chiavari

Questo nuovo saggio di Giorgio "Getto" Viarengo accende un potente faro di luce su una tragica vicenda svoltasi a Chiavari: il processo al criminale fascista Vito Spiotta e ai suoi più stretti collaboratori.

Il lavoro di Viarengo, dopo un indispensabile inquadramento storico, procede "in presa diretta", attingendo agli atti processuali. Il lettore potrà "ascoltare" le arringhe del pubblico ministero e dei difensori, le drammatiche parole dei testimoni e delle vittime che rievocano le atrocitÓ commesse dagli imputati, i tentativi disperati degli accusati di scagionarsi.

In conclusione, la "telecamera" dell'autore si sposta dentro il carcere in cui i condannati trascorrono l'ultima notte prima dell'esecuzione. Sulla base di testimonianze e di scritti degli stessi reclusi, ne ricostruisce i pensieri e le ultime angosciate parole.
 

Giorgio Getto Viarengo, studioso attento e cultore di storia locale, sin dai primi anni '70 si occupa di ricerche sul territorio. Ha scritto diversi saggi e articoli sulla stampa del Levante ligure e ha realizzato documentari.