Mauro Baldassarri
Monumenti di carta
La fotografia nelle vicende migratorie dei Liguri

Collana: Biblioteca del Grifo
Formato: 17x24 cm
Pagine: 104
Prezzo: € 13,50
Isbn: 978-88-95952-99-4
 

Sandro Antonini
Brigata Coduri

Sandro Antonini
Guerra civile

Sandro Antonini
Io, Bisagno...

Sandro Antonini
Tigullio giorno e notte

Mauro Baldassarri
Monumenti di carta

Francesco Baratta, Giuseppe Boccoleri
L'insediamento di un'industria
siderurgica nel levante ligure
agli inizi del novecento

Giordano Bruschi
Quelli dei comitati

Vittorio Civitella, Elvira Landò Gazzolo
Madri di guerra. Lettere a Natalia

Marco Fantasia
Una storia sorridente

Dario G. Martini
Genovesi malelingue

Giulia Oneto
Leivi ieri

Giuseppino Stevané, Sandro Antonini
I padroni del vapore

Giorgio Getto Viarengo
Chiavari

Giorgio Getto Viarengo
Il naufragio del Sirio

Giorgio Getto Viarengo
Il ramarro e la sua coda

Luigi Vinelli
Benedetto XV costruttore di pace

Luigi Vinelli
Fortunato Vinelli

Luigi Vinelli
Portofino

Albino e Gianandrea Zanone
Luci e ombre a Sopralacroce

Mauro Baldassarri

Monumenti di carta

La fotografia nelle vicende migratorie dei Liguri

Un grande fotografo ritrattista del 900, Ferdinando Scianna, ha detto che "finire in un album di famiglia è l'ambizione più grande per una fotografia". Non a caso l'album di fotografie è il monumento famigliare più diffuso in assoluto.

Queste immagini stavano dentro cassetti, scatole, buste, cornici, ma non negli album. Ciononostante si sono fatte guardare e hanno raccontato le loro storie. Erano usate all'interno di un sistema di comunicazione che oggi può apparire primitivo, per la sua ingenuità, ma che si è rivelato modernissimo, efficace e talvolta si è dimostrato assolutamente straordinario, al punto di volersi talvolta sostituire al reale o di volerlo migliorare.

A modo loro, pur senza l’intenzionalità degli album, queste fotografie si sono fatte monumenti. Monumenti di carta.
 

Mauro Baldassarri, autore, redattore, fotografo, web designer, consulente per la creazione, lo sviluppo e la gestione di contenuti per il web, l'editoria, la comunicazione e i media.
Ha studiato la storia dell'emigrazione ligure fra Otto e Novecento dedicando particolare attenzione all’aspetto dell'utilizzo del linguaggio fotografico da parte degli emigrati stessi, studi che sono confluiti come contributo alla realizzazione della mostra La Via delle Americhe e del relativo catalogo (Genova, 1989) e che oggi vedono la luce con questo libro.