La prefazione al libro (pdf)

Guido Lombardi
Le storie che noi siamo

Collana: I Portici
Formato: 12x19 cm
Pagine: 296
Prezzo: € 15
Isbn: 978-88-95952-26-0
 

G.B. Canepa ("Marzo")
La nonna era genovese

Umberto Vittorio Cavassa
I giorni di Casimiro

Mauro Alfredo Colace
Mantovani. Il sogno e la realtÓ

Mauro Alfredo Colace
Nessuna speranza

Carmelo Conforto
Onde

Nicoletta De Bellis
Fa' che non sia femmina

Ippolito Edmondo Ferrario
Miracolo a Castelvecchio di Rocca Barbena

Barbara Garassino
Passi fra le ombre

Giorgio Grosso
Da grande voglio fare l'astronauta

Lorenzo C. Loik
Lo psiconauta. Sballo in riviera

Lorenzo C. Loik
I sogni in bianco e nero di Jacopo Rabbi

Lorenzo C. Loik
Sullo specchio dell'ascensore noto sempre dei puntini bianchi

Anna Lajolo, Guido Lombardi
Bella Ŕ la luce del giorno

Guido Lombardi
Le storie che noi siamo

Guido Lombardi
Andiamo a vedere il mare

Guido Lombardi
Acqua dolce

Maurizio Pasqui
Due ruote, due matti, una tenda

Giovanni Rocca
Contratto per un viaggio

Franca Sira Sulas
Le rose del Bosforo

Edoardo Torre
I gatti rossi

Guido Lombardi

Le storie che noi siamo

Questi racconti apparsi su "Il Secolo XIX", Levante, sono storie di vita di persone reali, alcune giÓ consegnate al mito, all'immaginario popolare. Gente che ha dato un'impronta originale alla propria esistenza. Non delle pubbliche celebritÓ, piuttosto degli anticonformisti, intraprendenti, creativi o anche stravaganti.

Creature di quella provincia, laboratorio di sogni e frustrazioni, desideri e illusioni, fughe, vite inventate per emergere dalla piatta realtÓ. Tipi padroni delle proprie fantasie, oggi rari.

Le storie di ieri s'incrociano con quelle di oggi e sono legate alla cittÓ che gli fa da sfondo: Chiavari. Dove strade, piazze, botteghe, locali pubblici, luci, suoni, odori, sono la scena e il centro del mondo di avvenimenti grandi o piccoli, felici o drammatici, momenti di vita quotidiana dei personaggi della narrazione.

Alcune storie escono dalla comune cornice, per spingersi anche molto lontano, ma in qualche modo, un filo le riconduce alla cittÓ madre e ai suoi dintorni.

I racconti sono qui ordinati per leggerli in fila come capitoli di un'unica storia. Storia che inizia da una antica drogheria, luogo formativo di intenso scambio sociale, penetrato di parole, di vita quotidiana, campionario di umanitÓ e scuola di pensiero di un gruppo di amici che, quando tirano a fare tardi e le parole stanche sembra non bastino pi¨ per trovare il senso delle cose, qualcuno lancia l'idea per chiudere in bellezza la giornata: "Andiamo a vedere il mare". ╚ l'ultimo rituale della compagnia.
 

Guido Lombardi, regista e scrittore, con Intern˛s edizioni ha pubblicato: Le storie che noi siamo (2011), Andiamo a vedere il mare. Le storie che noi siamo 2 (2013), insieme ad Anna Lajolo Bella Ŕ la luce del giorno (2015), Acqua dolce. Storie chiavaresi (2017), Ritratti chiavaresi (2017).