Le prime pagine del libro (pdf)

Paolo Fiore
Il suono del silenzio

Collana: I Portici
Formato: 12x19 cm
Pagine: 208
Prezzo: € 15
Isbn: 978-88-94851-66-3
 

Sandro Antonini
La luce sporca

Elisa Bixio
La logica del pesce rosso

G.B. Canepa ("Marzo")
La nonna era genovese

Umberto Vittorio Cavassa
I giorni di Casimiro

Mauro Alfredo Colace
Mantovani. Il sogno e la realtÓ

Mauro Alfredo Colace
Nessuna speranza

Carmelo Conforto
Onde

Nicoletta De Bellis
Fa' che non sia femmina

Patrizia Defranceschi
Venì, no tengas miedo

Carlo Doria
Futura

Carlo Doria
Frontiere

Carlo Doria
L'amore da grandi

Carlo Doria
The Best

Carlo Doria
29 racconti

Carlo Doria
Balzaaa!

Carlo Doria
Variety

Ippolito Edmondo Ferrario
Miracolo a Castelvecchio di Rocca Barbena

Paolo Fiore
Il suono del silenzio

Paolo Fiore
Il dolce tempo della raccolta

Paolo Fiore
Pascolare il vento

Barbara Garassino
Passi fra le ombre

Giorgio Grosso
Da grande voglio fare l'astronauta

Lorenzo C. Loik
Lo psiconauta. Sballo in riviera

Lorenzo C. Loik
I sogni in bianco e nero di Jacopo Rabbi

Lorenzo C. Loik
Sullo specchio dell'ascensore noto sempre dei puntini bianchi

Anna Lajolo, Guido Lombardi
Bella Ŕ la luce del giorno

Guido Lombardi
Le storie che noi siamo

Guido Lombardi
Andiamo a vedere il mare

Guido Lombardi
Acqua dolce

Maurizio Pasqui
Due ruote, due matti, una tenda

Giovanni Rocca
Contratto per un viaggio

Franca Sira Sulas
Le rose del Bosforo

Edoardo Torre
I gatti rossi

Paolo Fiore

Il suono del silenzio

Paralipomeni de Il dolce tempo della raccolta

Questa volta i quattro amici al bar non sono esattamente tali.

Prima di tutto, perch&egacute; il bar è un'antica osteria sulla Piazza Maggiore del dolce Mondovì ridente e sonnacchioso. Poi, perché i quattro non sono neppure tutti amici, hanno una certa età e sono piuttosto male assortiti: un generale della Finanza in congedo, una coriacea avvocatessa, un prete ormai ex parroco e il gestore dell'osteria.

Cosa può avere spinto quattro persone del genere a trovarsi in una sera dell'aprile 2050? Esatto: l'amicizia, comune a tutti loro e profonda, nei confronti di Angelo Dutto, ex professore di latino e greco del liceo locale, morto dieci anni prima e dal comportamento austero e stravagante, che negli ultimi tempi della sua esistenza era stato al centro di vicende di cronaca.
 

Paolo Fiore ha al suo attivo precedenti pubblicazioni sia scientifiche ("Archeologia Medievale", "Ligures", etc.), sia di narrativa (raccolta di racconti Normale ma non troppo, Neos Edizioni 2013 e racconti nell'antologia annuale Natale a Torino, Neos Edizioni), Pascolare il vento e Il dolce tempo della raccolta (Internòs edizioni).