Giancarlo Taggiasco
Il pianto e il riso delle quattro stagioni dell'anno

Collana: Stelle vagabonde
Formato: 15x21 cm
Pagine: 104
Prezzo: € 11
Isbn: 9788894851366
 

Lorenzo Beccati
Niente monete nelle fontane

Francesco Brunetti
Il volo di una piuma

Francesco Brunetti
Strane idee sul volo di una piuma

Danilo Chiumento
Solitario viaggiatore

Viviane Ciampi
Le ombre di Manosque

Mauro Alfredo Colace
Poesie e prose brevi

Luciano Delucchi
Hammerfest

Antonmaria Graffigna-Marlatto
Pura heredera del día destruido

Elvira Landò
Note e notte

Letizia Panarello, Francesco Chierici
La musica dentro

Luca Scaramuccia
Memorie di una realtà sintetica

Giancarlo Taggiasco
Il pianto e il riso delle quattro stagioni dell'anno

Giancarlo Taggiasco
Lode alla vita

Ercole Tebano
'A frascère

Giancarlo Taggiasco

Il pianto e il riso delle quattro stagioni dell'anno

Poesie

"Ho trovato i versi di Giancarlo Taggiasco, sin dalla prima lettura, bellissimi e coinvolgenti, tanto da convincermi che qualsiasi cosa avessi scritto non avrebbe potuto aggiungere alcunché di significativo alle sue parole. Così, lo faccio ora, semplicemente per dire anche pubblicamente quanto sia riuscito in pieno, ai miei occhi, il suo tentativo di coniugare poesia e musica, impresa per nulla agevole. Di guardare il mondo, il suo e il nostro, e non solo di vederlo".

(Dalla prefazione di Brunetto Salvarani)
 

Giancarlo Taggiasco è nato a Chiavari nel 1946. Fin da piccolo ha ricevuto una educazione musicale; ha studiato prima la fisarmonica, successivamente la chitarra. Giovanissimo ha cominciato a scrivere poesie e racconti e si è dedicato al disegno e alla pittura, attività che non ha mai abbandonato anche quando, dopo la laurea in Scienze politiche ad indirizzo economico, è entrato a lavorare in un istituto bancario.