La prefazione al libro (pdf)

David Steindl-Rast
La musica del silenzio

Collana: Biblioteca dello spirito
Formato: 12x19 cm
Pagine: 112
Prezzo: € 13
Isbn: 978-88-95952-17-8

Recensioni
"Ora et labora", I, 2011
 

Giuliana Algeri
La basilica della Madonna dell'Orto

Francesco Baratta
Sciü Prevostu

Francesco Baratta
Sulle note della grazia

Barbara Bernabò | Rosella Bruschi
La manifestazione della Madonna dell'Orto: testimonianze e documenti

Gianlorenzo Borzini
Sorpreso da te, sorpreso da tutto

Paolo Gennaro
Storia della chiesa di San Giacomo di Rupinaro in Chiavari

Paolo Gennaro
Storia della chiesa di San Giovanni Battista

Paolo Gennaro
Storia della chiesa di San Michele in Ri Alto

Giorgio Getto Viarengo
Chiavari. Nostra Signora dell'Orto

Francesco Isetti
Celebrare l'Eucaristia

Francesco Isetti
Liturgia. Scuola della fede

David Steindl-Rast
Il cuore in ascolto

David Steindl-Rast
La musica del silenzio

Enrico Rovegno
Avvocata nostra. Azione teatrale sulla storia d'amore fra la Madonna dell'Orto e la sua città

Fabio Torri
Andiamo a messa. Parole e gesti della cena del Signore

a cura di Alessandro Zucchi
Don Giovanni Boicelli. Le opere della fede

Autori Vari
Rosario biblico con Giovanni Paolo II

David Steindl-Rast

La musica del silenzio

Un viaggio attraverso le ore del giorno

Questo libro è un viaggio attraverso le ore del giorno monastico. Per ascoltare la musica del silenzio e prestare attenzione al suo messaggio, dobbiamo uscire dal tempo cronologico per entrare nel flusso monastico del tempo così come è espresso dalle ore del giorno.

Dobbiamo abbandonare il nostro inconscio atteggiamento di reazione, per fare spazio a una consapevole risposta a ciò che ci si presenta in ogni momento. Con questo atteggiamento interiore, incontreremo l'angelo di ogni ora e verremo a conoscere i semi che l'angelo ci chiama a seminare, le virtù che l'ora ci chiama a sviluppare nella nostra vita.
 

David Steindl-Rast è nato in Austria (1926), dove ha studiato arte, antropologia e psicologia. Nel 1952 ha seguito la sua famiglia emigrata negli Stati Uniti. Nel 1953 è entrato a far parte di una comunità benedettina fondata a Elmira, il Mount Saviour Monastery, di cui è ora membro anziano. Dopo gli studi di filosofia e teologia, fratel David è stato invitato dal suo abate a partecipare al dialogo tra buddisti e cristiani, incarico per cui ha ricevuto l'approvazione del Vaticano nel 1967. Ha co-fondato nel 1968 il Centro per gli Studi Spirituali e nel 1975 ha ricevuto il Martin Buber Award per i suoi successi nella costruzione di ponti tra le tradizioni religiose. Insieme con Thomas Merton, del quale è considerato l'erede spirituale, fratel David ha contribuito a favorire un profondo rinnovamento della vita religiosa. Dal 1970 in poi è diventato una figura eminente del movimento House of Prayer (Casa della preghiera), che coinvolge circa 200.000 religiosi negli Stati Uniti e nel Canada. I suoi libri sono stati tradotti in molte lingue e i suoi molti audio e video sono ampiamente conosciuti.

Di fratel David Internòs Edizioni ha pubblicato anche Il cuore in ascolto (2012).