John Main
Comunità d'amore

Collana: Biblioteca dello spirito
Formato: 12x19 cm
Pagine: 80
Prezzo: € 11
Isbn: 978-88-94851-51-9
 

Giuliana Algeri
La basilica della Madonna dell'Orto

F. Baratta, B. Bernab˛, M. Ostigoni
Diocesi di Chiavari. I: la storia nei secoli

F. Baratta, B. Bernab˛, M. Ostigoni
Diocesi di Chiavari. II: contributi di approfondimento

Francesco Baratta
Sciü Prevostu

Francesco Baratta
Sulle note della grazia

Barbara Bernab˛ | Rosella Bruschi
La manifestazione della Madonna dell'Orto: testimonianze e documenti

Gianlorenzo Borzini
Sorpreso da te, sorpreso da tutto

Osvaldo Garbarino
Diocesi di Chiavari. III: le prime architetture cristiane del Tigullio

Paolo Gennaro
Storia delle chiese di Leivi

Paolo Gennaro
Storia della chiesa di San Giacomo di Rupinaro in Chiavari

Paolo Gennaro
Storia della chiesa di San Giovanni Battista

Paolo Gennaro
Storia della chiesa di San Michele in Ri Alto

Paolo Gennaro
Storia della chiesa di Santa Giulia di Centaura in Lavagna

Giorgio Getto Viarengo
Chiavari. Nostra Signora dell'Orto

Francesco Isetti
Celebrare l'Eucaristia

Francesco Isetti
Liturgia. Scuola della fede

John Main
Comunità d'amore

David Steindl-Rast
Il cuore in ascolto

David Steindl-Rast
La musica del silenzio

Enrico Rovegno
Avvocata nostra. Azione teatrale sulla storia d'amore fra la Madonna dell'Orto e la sua cittÓ

Fabio Torri
Andiamo a messa. Parole e gesti della cena del Signore

a cura di Alessandro Zucchi
Don Giovanni Boicelli. Le opere della fede

Autori Vari
Rosario biblico con Giovanni Paolo II

John Main

Comunità d'amore

Questo testo raccoglie le conferenze tenute da padre John Main ai primi oblati del Priorato di Montreal, uomini e donne che saranno in seguito il nucleo primigenio della Comunità Mondiale della Meditazione Cristiana (WCCM).

La conversione del cuore, primo compito dell'oblato, non è una dottrina che si impara al catechismo, né una pratica devota che si svolge in chiesa durante il culto, ma è il compito costante dell'intera vita che si sceglie di vivere nel proprio deserto interiore.

Il deserto può essere la cella, la casa, la città. Il deserto è comunque il luogo dove l'uomo scruta il proprio cuore. Nel deserto l'uomo coglie la radice da cui nasce la propria ombra: perché ciascuno si porta dentro la sua porzione di violenza, di accaparramento, di centralità dell'io. A questo punto cosa fa chi si rende conto che questo è il suo cuore? O fugge, ritornando al quieto vivere, tanto "siamo tutti peccatori".

Oppure sceglie di intraprendere il viaggio più affascinante che gli sia dato di vivere: il viaggio verso la libertà. Libertà dal proprio ego; e libertà verso la nostra identità di figli di Dio.
 

John Main (1926-1982). Divenuto monaco benedettino, gli fu chiesto di rinunciare a questa pratica di meditazione, poiché allora non era considerata una forma di preghiera cristiana. Molti anni dopo riscoprì le radici cristiane della meditazione cristiana negli scritti di Giovanni Cassiano, un monaco cristiano del IV secolo e negli insegnamenti dei Padri del deserto. Lì lesse la pratica di usare una singola breve frase per raggiungere l'immobilità necessaria alla preghiera. Egli fu un pioniere nel condividere questo modo di pregare in gruppi di meditazione, libri e ritiri, non solo con i monaci, ma anche con laici. Tra le sue opere tradotte: Dalla parola al silenzio (1995); La via della non conoscenza (1996); Imparare a meditare nella tradizione cristiana (2004); La via della meditazione (2008); Il silenzio e la quiete (2015).